monicanardozi@storepix.it

La mia foto
I grandi uomini hanno scritto le loro opere più eccellenti in quel periodo della loro vita nel quale dovevano scrivere gratis o per un onorario assai basso. "Schopenhauer"

mercoledì 4 novembre 2009

ASSOCIAZIONI LIBERE

Ho meno di un'ora di tempo e poi il mondo esploderà.
Non è vero, ho circa 65 minuti.
Ma non mi affliggo.
Bisogna prendere il lato comico delle cose, il lato positivo, il lato quello del bicchiere pieno che poi è la metà, la storia della metà del bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto, lo sagoma del rossetto sul bordo, che non è però la metà quella della mela, quella dell'anima gemella, quella della filosofia platonica e dei greci antichi, che lo sanno tutti, amavano andare a trans.
Si vocifera che l'innominato chiappe d'oro sia Gasparri, il quale nega, giustamente, d'altronde Marrazzo insegna che se si va a trans poi bisogna farsi benedire dai monaci, tipo esorcismo.
Big Dick dice che secondo lui chiappe d'oro è La Russa.
Certo, ci sta tutta, ( l'affermazione). Il ministro cazzuto machista omofobico e guerrafondaio poi te lo ritrovi a 90° a farselo mettere in culo da Uga.
Per me non è lui, chiappe d'oro. Sa torppo di clichè impacchettato a dovere come una bomboniera di prima comunione.
Direi più un Cota o anche un Maroni... Maroni, con quegli occhialetti.. uhm... io punto su Maroni, 50 euro.
Sono ufficialmente aperte le scommesse..