monicanardozi@storepix.it

La mia foto
I grandi uomini hanno scritto le loro opere più eccellenti in quel periodo della loro vita nel quale dovevano scrivere gratis o per un onorario assai basso. "Schopenhauer"

martedì 21 luglio 2009

LA STELLA DELLA SENNA, LA COZZA E LA GNOCCA


Lo sapete tutti, no? su repubblica on line c'è l'audio delle telefonate del nano predatore alla escort-Stella della Senna.
Ve la dirò tutta, non le ho nemmeno ascoltate, mi sono accontentata di un resoconto tutto sommato esaustivo di Big Dick, non mi va, mi fa venire la nausea, quella forte, e allora poi ho paura per la mia ipocondria, ho paura di pensare che la nausea sia dovuta al trauma cranico e questo non gioverebbe alla mia partenza prossima per l'Andalusia.
Giovedì volo su Malaga.
Mi sono chiesta , come funzionerà il sistema sanitario in Spagna? potrei - ed è quasi una certezza-avere bisogno di un pronto soccorso qualsiasi.. tutto sommato sono abbastanza tranquilla, in un paese occidentale e in periodo di pace, tutti sanno offrirti i primi soccorsi in caso di incidente quasi mortale, perché poi, se è mortale, l'incidente, poco c'è da starsi a preoccupare dei primi soccorsi..
I sondaggi danno il giullare di corte al 49%, cala la fiducia al Berlusca mentre spinge bene la gnocca Carfagna e il sifone Gelmini.
Come potete notare dunque, non siamo di fronte a un rinsavimento delle coscienze, ma alla classica metafora del pelo di figa eccetera eccetera, d'altronde, il popolo italiano eccetera eccetera..
Dietro l'eccetera eccetera c'è tanto di quel detto e ridetto che non ho voglia di dire e ridire, tanto lo si sa, vado a risparmio energetico, mi fa venire la nausea, quel dire e ridire le stesse cose, e l'ho già detto, la nausea non giova alla mia partenza prossima, che tanto poi non cambia mai una virgola, anche se il re nano ha perso 4 punti ma poi lo si sa, tirerà fuori un'ici dal cilindro, un bonus neonato, una detassazione sull'argenteria pesante, un incentivo alle case di moda e via, col +10 eccetera eccetera..
Che poi, vabbè, la bavosaggine maschile e la mentalità velinica femminile potrebbero essere una presunta chiave di lettura nel voler analizzare il successo della Carfagna: per i maschi una gnocca ministro è meglio di una cozza ministro, visto che la donna in generale è un oggetto e se l'oggetto non è apprezzabile che cazzo lo si compra a fare. I maschi puntano alla performance e alla funzionalità dell'oggetto; l'oggetto femmina deve rispondere a tre caratteristiche: tette, culo e mansuetudine. Per il maschio medio, Carfagna è una perfetta effige da calendario, un'ideale trofeo da mostrare agli amici quando si fa l'aperitivo, una docile muta e ubbidiente figurina da presentare alla mamma, un buon modo per ritenersi più forti, più ganzi, più maschi del proprio padre.
Per le femmine la Carfagna è perfetta perché incarna il modello della dotata non dotata. Allora è possibile passare tutta la propria vita a smaltarsi le unghie e a mostrare le tette senza più essere considerate delle idiote anche se non si è mai letto un libro? si è possibile, e non solo, si può anche diventare ministro. Poi infondo è rincuorante come concetto: mentre alla stupidità non c'è e mai potrà esserci rimedio, alla seconda di reggiseno si, al naso aquilino si, alla ciccia si, ai buchi di cellulite sul culo si, perciò, dopo un paio di sedute dal meccanico e un paio di giri di rodaggio, siamo tutte delle potenziali ministre.
Quanto al favore degli italiani verso la Gelmini, che diomiabbiaingloria, proprio non saprei cosa dire. Come interpretare il dato.
Cozza è cozza, de' legno è de' legno, forse la si è scambiata per un risponditore automatico, tipo quelli della tim o dell'acea o dell'italgas, e diciamolo, come risponditore automatico la Gelmini è perfetta, non le si può proprio dire nulla, un po' come un Gasparri o come un Cota o come un Bondi, se non addirittura meglio, perché lo si sa, le donne, quelle cozze in misura maggiore, sono più ubbidienti, più accondiscendenti, più docili di un maschio qualsiasi, funziona un po' come con le mucche e le pecore e le cagne....
Certo, a tutti gli italiani piacerebbe chiamare il numero verde dell'acea electrabel e trovare dall'altro capo il risponditore automatico Gelmini. Quella le informazioni sulle bollette te le darebbe con una precisione impeccabile, e non risponderebbe mai alle tue provocazioni, mai nemmeno a un vaffanculo, uno: perché è un nastro registrato, due: perché in un anno di governo deve essersi pur abituata, tre: perché sarebbe felice di aver cambiato mestiere visto che prima o poi un insegnante anarchico le farà saltare il culo.
E io appoggio.
Farfakiller.