monicanardozi@storepix.it

La mia foto
I grandi uomini hanno scritto le loro opere più eccellenti in quel periodo della loro vita nel quale dovevano scrivere gratis o per un onorario assai basso. "Schopenhauer"

martedì 11 dicembre 2007

ANVEDI CHE ROBBBBBA

Secondo tentativo con la signora superstiralavasciugascrostabestemmiainsulta.
Signora S. - Che schifo, madonna santissima a li mortacci vostra quanto siete zozzi!
Io- Ehm...
S.S- Ma come fai a vive dentr'a stammonnezza?
Io- Uhm..
S.S- Alzate, lèvate dellà, mettete là, zitta bbbona che devo da passà l'acido muriatico a terra
Io- Ma, scusi, signora S. , e se i gatti dovessero per sbaglio leccare l'acido o altra sostanza altamente cancerogena? non si potrebbe usare qualcosa di un pò meno letale?
S.S- E che te vòi usà pè sto schifo de casa? anvedi che robbba, ce stanno li cadaveri qua dentro, vergogna!! e poi le bestie a parere mio devono da sta fffori
Io- Posso stare al computer? metto le gambe in alto, così, sulla scrivania, eh? eh? la prego?
Almeno però poi la sugna scorre e lo splendore permane.

Aggiornamento a 20 minuti dopo:
Drin, driiiin
Io- Pronto
Voce- Salve sono il marito della
signora superstiralavasciugascrostabestemmiainsulta.
Io- Mi dica
V- Volevo avvertirti che la
signora superstiralavasciugascrostabestemmiainsulta oggi è impossbilitata a venire.
Io- ( ma perchè tutti mi danno del tu?) Buongiorno marito della
signora superstiralavasciugascrostabestemmiainsulta e io come faccio adesso?
V- Tutututu-tututu-tututu
Io- Pronto? pronto? PRONTOOOOOO.
No, penso, non può finire così tra noi. No cara
signora superstiralavasciugascrostabestemmiainsulta non mi molli per telefono come se fossi la prima venuta! senza guardarmi negli occhi.. e intanto ricompongo il numero, titittì titittì titittì il cliente da lei chiamato è al momento irragiungibile.
Elaboro l'abbandono. Fumo fumo e intanto elaboro. Cammino nervosamente avanti e indietro nella mmmonnezza e intanto elaboro. Elaboro elaboro. Mi sa che andrò a elaborare all'Ikea.
Dai si, facciamoci del male.