monicanardozi@storepix.it

La mia foto
I grandi uomini hanno scritto le loro opere più eccellenti in quel periodo della loro vita nel quale dovevano scrivere gratis o per un onorario assai basso. "Schopenhauer"

martedì 18 dicembre 2007

I DIALOGHI DELLA PARPAIATOPULA.

Parpaiatopula: Mi accompagneresti all'Ikea questo sabato?
Tronchetto della felicità: Ehm.. uhm.. argh... mi spiace ma proprio sabato morirà mia nonna
P: Oh no! ma come fai a sapere che morirà proprio sabato?
T: Ehm... la staccheranno dal respiratore... è già tutto stabilito
P: Mi dispiace tanto..
T: Eh, cosa ci vuoi fare, la morte è una questione naturale..
P: Peccato, avrei voluto comprare delle favolose lenzuola al profumo di muschio alpino... e provarle subito.. ma proprio subito eh!
T: A pensarci bene non è così importante
P: La morte di tua nonna?
T: Si, in fondo sono il 126esimo nipote. Passo a prenderti alle sei
T: Troppo tardi, l'ikea chiude appena alle otto
T: Alle sei del mattino.

.........

Parpaiatopula: Allora, non noti niente?
Tronchetto della felicità: Bellissima acconciatura
P: No
T: Borsa fantastica!
P: No
T: Vestito nuovo?
P: No
T: Oddio, sei incinta!
P: Ma vaffanculo

..........

Parpaiatopula: Ecco, è arrivato Articolo per Signore
Tronchetto della felicità: ah si?
P: Si, eccolo
T: Dove?
P: E' qui, davanti a noi
T: Non vedo nessuno
P: A due metri dal nostro tavolo
T: Dici? non lo vedo proprio
P: Te lo sto presentando!!!
Articolo per Signore: Ciao carissima, sei splendida, complimenti, davvero, una visione!
P: Grazie, anche tu stai benissimo
A: Eh sai com'è, la vita da single..
T: ( argh argh argh )
P: Hai detto qualcosa?
T: No no
A: Ah, tu devi essere Aquila reale, parpaia mi ha parlato tanto di te!
T: no
A:Oh.. allora sei Alabarda spaziale
T: no
A: Quercia umana?
T: no
P: questo è il mio fidanzato: Tronchetto della felicità
A: chi?

........

Parpaiatopula: Ti ho combinato un appuntamento al buio
Micia ammuffita: Davvero?
P: Si. Un ingegnere nucleare. 35 anni, bello, oddio bello...interessante.
M: Ce li ha tutti gli arti?
P: Si, questo si, tranquilla
M: Quando?
P: Questa sera, alle otto
M: Che dici, posso uscire così?
P: Sei in pigiama
M: Uh..
P: Forse dovresti depilarti
M: Dici?
P: Si
M: Sicura?
P: Indubbiamente
M: Ma davvero?
P: Guarda, prima di accorgermi che eri andata in bagno, ho parlato per 10 minuti con quel pastore maremmano
M: In effetti ha un non so che di somigliante..
P: Vero?
M: Già
P: Già
M: Forse il profilo... il portamento...
P. il pelo?