monicanardozi@storepix.it

La mia foto
I grandi uomini hanno scritto le loro opere più eccellenti in quel periodo della loro vita nel quale dovevano scrivere gratis o per un onorario assai basso. "Schopenhauer"

giovedì 13 novembre 2008

A.A.A CERCASI BADANTE BEN MESSO.

Cercasi badante, giovane bello e abbronzato, offresi vitto e alloggio, buona retribuzione, per anziano trentenne ancora autosufficiente, astenersi perdi tempo, qualifica di idoneità comitato "ammazza che manzo, se non sei alto almeno 1,80 non ti vogliamo".
Già, è giunto il momento.
Ieri qualcuno di nostra conoscenza ha nell'ordine: chiuso Gianfilippadisavoia fuori sul balcone per tutta la notte, all'addiaccio, alle intemperie di via Pausania, esposta allo smog agli zingari arrampicatori circensi, al rumore spaccamaroni dei lavoratori della strada, quelli con la tuta arancione, alla disperazione felina più totale.
Non contento è poi venuto a letto lasciando acceso il riscaldamento sparato a palla per tutta la notte, della serie 45° centigradi in casa, si sudava un po' ma infondo, come dice Calderoli, siamo o non siamo in prossimità dell'Africa?
E per finire: luce accesa full time, dall'alba al tramonto, meno male che è a risparmio energetico, vabbè, dopo il termosifone notturno, risparmio energetico un par di palle... apriamo l'ombrello, Al Gore sta per sputarci in faccia...
E infatti mi sento un tantino impappata.
Ora nonostante la mia sensibilità verso i problemi del disastro ambientale, la cosa di cui mi rammarico maggiormente è senza dubbio il cazzo in culo finito dritto dritto addosso a Gianfilippa!
Ma ve la immaginate, povera aristocratica cicciona, passare la notte al freddo magari anche sotto la pioggerellina fine e radioattiva della capitale, con tutti i rumori della notte che lei quando sente un citofono si va a nascondere dentro il cassetto delle mutande, che si caga addosso dalla paura al primo rutto, che cammina felpata schifìando polvere, briciole, bistecche, sole, pioggia, fumo!!!!! No dico, ve la immaginate devastata dal terrore, incredula, senza via d'uscita, incapace di capire che cazzo le sia successo e perché?
Questo episodio mi costerà milioni di sedute dall'analista-veterinario.
Cmq, ci tenevo a precisare, cambiando discorso, che quel certo Coda menzionato qualche tempo fa su questo blog, non si chiama Coda ma Cota... si quello, quello che fa il portavoce della Lega, quello che tu lo vedi, lo senti parlare e ti chiedi: ma perché cani porci e Cote devono fare i parlamentari? Della serie: non sarebbe andato meglio il mio idraulico, certo Cesare detto Er Sifone, età incerta oscillante tra i 30 e 60, licenza media, proprietario di un isolotto nel Pacifico?
La risposta è si, meglio er sifone, Er Sifone for president...
Poi oltre a Cota, che per familiarità con le appendici inutili continuerei tranquillamente a chiamare Coda, c'è anche uno del pdl che si chiama Bocchino. Ora io dico, ma allora lo fate apposta, eh no, perchè sembra proprio..!
Berlusca- Carfagna e Bocchino, da me subito!
Carfagna- Ancora?
Insomma, per non parlare poi di giuda-merda-bifaccia-culorotto- Capezzone. E infatti non ne parliamo, ho appena fatto colazione, please..
Cmq è uscito questo che già lo so è di un angosciante da cappio al collo, però a farci del male siamo tutti bravi perciò io ve lo consiglio, hai visto mai che qualche mediocre riesca pure a togliersi dal cazzo...
P.s: l'ultimo film di Woody Allen è una roba da evitare come la Candida tra le mutande...mi raccomando, non ci cascate, però però però sono in uscita due fantastiche pellicole, una di Wim Wenders: Palermo Shooting, e l'altra di Salvatores che mi piace a tutte l'ores, tratto dall'ultimo fantastico libro di Ammaniti: come dio comanda.
Farfallallen