monicanardozi@storepix.it

La mia foto
I grandi uomini hanno scritto le loro opere più eccellenti in quel periodo della loro vita nel quale dovevano scrivere gratis o per un onorario assai basso. "Schopenhauer"

lunedì 21 maggio 2007

Malformazioni e carenze

In questa città supraSahariana si sta già come cera lacca contro un sigillo.
Fa caldo e io ho una pressione che nessuno strumento tecnico-medico sarebbe in grado di misurare ( rilevabile solo dagli indiani siuox, quelli che mettono l'orecchio a terra per sapere a che ora arriverà il cervo canadese nelle praterie americane) .
Ho bisogno di vitamine, sali minerali, anfetamine... ihih ora vado in farmacia e ci provo
- scusi, mi darebbe delle vitamine , dei sali minerali e delle anfetamine?
- Come, anfetamine?
- si
- ci vuole la ricetta del medico curante per le anfetamine
- Si ma è... morto, cioè, non è proprio morto, ha fatto un incidente quasi mortale, si è rotto il femore, il coccige, l'avambraccio sinistro, il lobo frontale, la spina dorsale e mancherà per un pò...
- se ne vada
-Ok.
Niente anfetamine. però un integratore onnicomprensivo... quello ci vorrebbe.
Lo Stocheèunameraviglia-sun, disponibile in tre gusti, limone-arancia e quello che ti pare, in pratiche confezioni da viaggio, da tenere nella borsetta assieme all'assorbente in bustina anatomico pelo-modellante con le ali da falco predatore per i tuoi giorni di piena in cui in genere devi lanciarti col paracadute a 1000 metri da un biplano comprato usato su porta-portese...
in realtà ci vorrebbe giusto un poco di potassio. Io soffro di carenze di potassio, non so perchè ma è così. Com'è stare a ruota di potassio? beh, venderesti anche tua madre a un nano per procurarti la tua sporca dose giornaliera...
E' che sono sul demotivato andante, il vuoto che c'è dentro di me è inferiore solo al vuoto che c'è dentro di voi...
Giro di qua e di là in internet, mi fisso morbosamente interessata, sulle malformazioni genetiche ( ieri ne ho scoperta una davvero agghiacciante, si chiama, Holoprosencephaly)
guarda qui se hai fegato
e qui se non sei già svenuto
ed è una cosa stranissima, nascono degli esseri con un occhio solo e una specie di proboscide sulla fronte, ovviamente è una malformazione incompatibile con la vita perciò non esistono individui di questo tipo che ci possano testimoniare com'è che si vive da ciclopi.
Hai capito Ulisse? il mito ha sempre un fondo di verità, sempre...
Ora cercherò invece di capire come posso trasformare questa giornata a rimorchio in una giornata che mi faccia andare in giro senza dovermi trascinare da una sedia all'altra fino al divano...