monicanardozi@storepix.it

La mia foto
I grandi uomini hanno scritto le loro opere più eccellenti in quel periodo della loro vita nel quale dovevano scrivere gratis o per un onorario assai basso. "Schopenhauer"

domenica 15 marzo 2009

UNA TANTUM MA DUE SO' TROPPE



Il segretario del PD Robin Hood propone quanto segue:

  1. Assegno mensile ai lavoratori che hanno perso il posto
  2. Una tantum del 2% sull'Irpef per quest'anno sui redditi oltre i 120.000 euro
  3. Votare in un unico giorno per risparmiare 500 milioni di euro da utilizzare nel potenziamento delle forze dell'ordine, acquistare il carburante per le volanti, riparare quelle ferme, perché rotte, e pagare gli straordinari al personale
Premesso che "una tantum" è latino e significa "una sola volta e poi basta" e non, come erroneamente crede il 99,9% degli italiani, "una volta ogni tanto"
Premesso che tutto sommato Robin Hood sembra essere meno "animale impagliato" di quanto non lo fosse Walter
Premesso che le tre cose suddette sono meglio che dire( o aver detto) "Ah, non mi vuole bene nessuno? allora non ci gioco più. Mi dimetto", mi sovviene spontanea una riflessione....
Questi 500 milioni di euro, ma proprio agli sbirri li dobbiamo dare?
Ci sarà o no una meta più di sinistra verso cui indirizzare questa eventuale barcata di soldi, o no, porca di quella Eva cornuta?
Perdonate di grazia la porca Eva cornuta, ma sandoddio e la scuola? e la casa? e la ricerca? e la sanità? e i precari? e l'integrazione? e l'energia pulita?
Ma un partito di sinistra, dico, un partito di sinistra, ma un partito di sinistra...
non riesco a concludere la frase, concludetela voi..

P.S no perchè a voler allungare il post ce ne sarebbe di roba da dire, fatto è che sono in ritardo, ma giusto per accennare...dico...davvero PD ce la devi menare anche tu con la storiaccia del potenziamento delle forze dell'ordine, riempiamo le nostre città di sicurezza, mettiamo una pistola in mano a chiunque, sbirri, vigili e ausiliari del traffico, che sennò arriva l'uomo nero, mangierà le nostre donne, rapirà i nostri bambini, si prenderà le nostre case e per questo, punto primo: non uscire, punto secondo: non associarti e non condividere idee, punto terzo: odia il tuo vicino, meglio se straniero, punto quarto: spargi il terrore, punto quinto: diffida di tutti e vivi nella paura, punto sesto: riempi le tue città con coglioni manganellati e guardie col fucile, punto settimo: vota Berlusconi?


P.S: E che non si pensi che ce l'abbia con le forze dell'ordine, così, per partito preso, che sia come uno di quelli con la kefiah che vanno in giro di notte a scrivere cazzate del tipo: più sbirri morti.. anzi vi dirò che, a voler rispolverare Pasolini, il mestiere dello sbirro è un mestiere come un altro. In verità lo sbirro non lo fa certo il figlio di papà o il borghesotto di paese, uno, lo sbirro, è difficile che lo faccia per vocazione. Lo sbirro per antonomasia, quello che vediamo nei posti di blocco, quello che cammina tronfio con quel pistolotto appeso al culo, quello che ti lascia andare se sei una ragazza e ti mazzolea se sei un ragazzo, insomma, quello là, il prototipo dello sbirro, prima che diventasse uno sbirro era un ragazzo con poca istruzione, poche risorse e poche prospettive.
Era, guarda un po', un proletario..se di proletari si può ancora parlare..


vostra farfamareggiata