monicanardozi@storepix.it

La mia foto
I grandi uomini hanno scritto le loro opere più eccellenti in quel periodo della loro vita nel quale dovevano scrivere gratis o per un onorario assai basso. "Schopenhauer"

mercoledì 13 giugno 2007

Karma e Controkarma

Sono stufa di essere cattiva con tutti. Barva, da oggi farò la brava.. fai la brava come mi diceva don Gervaso mentre con le me mani mi spingeva la testa ( non preoccupatevi, è solo un'iperbole) ... vabbè lasciamo stare.
Ho cambiato grafica e forse mi taglio i capelli.
Magari prima me li lavo che già è un passo in avanti.
Fatto fotocopie dal bengalese laureato in ingegneria informatica che parla sei lingue e che a Roma lavora per uno ( romano) che soffre di analfabetismo di ritorno.
Nuovo membro è arrivato nella mia famiglia, una bici, si chiama Finoacchèiltrafficoelosmognontiuccideranno. E' carina, leggera, ho scoperto però che andare in bici con la gonna è parecchio difficile e piuttosto inusuale a giudicare da come la gente mi guarda. E che sarà mai! un paio di mutante che ogni tanto spuntano dal sellino e chi ve l'ha detto poi che dovete guardare tutti da questa parte!
Ah gli esseri umani, prima o poi glielo dico a mio cugino Gesù Cristo, che prendesse qualche provvedimento.
Fumato tanto in questi giorni. Nella condizione in cui mi trovo devo. Il dottor Ciuffo Carmelobenzo de' Malatesta, mi ha diagnosticato una grave insufficienza di tolleranza nel sangue, acido biliare nelle mucose e un alto tasso di insofferenza nella circolazione endocrina. Perciò mi ha prescritto 40 sigarette al giorno e qualche cicchetto per tenere su la pressione.
Per ora riesco a fumarne solo 20.
Lasciata ceretta in caldo nel pentolino troppo a lungo. Quasi esploso fornello, danno permanente alla struttura interna della stufa. Irreversibile.
Fatto pane ieri, perchè comprarlo è troppo facile, riemersa dal fornetto comprato apposta, creatura aliena. Mangiata comunque.
Caldo torrido, urgerebbe depilazione ascellare. Una volta quando ancora non avevo raggiunto lo stadio karmico superiore andavo nei centri estetici a depositare tutto il mio pelame con tassi di interesse fissi al 3%.
L'addetta alla depilazione in genere bionda, in genere con maschera facciale in linoleum con percentuali variabili di cerone fard cipria e fondo tinta ( non necessariamente in quest'ordine) ci provava sempre, ma non in senso erotico-sessuale, ci provava a estirparmi i peli superflui dalle chiappe.
- Questi li togliamo?
Già e difficile discutere con la pace nel cuore per le carenze di tolleranza di cui sopra, figuriamoci poi se provate a immaginare la posizione da me assunta su quel lettino mentre la solita conversazione aveva luogo, 90° a sud ovest di pecoreccio longitudinale.
- No, no, va bene così
- No? NO?
- No, veramente, me li tengo
- Eh no! Phàmela, Vanda, Samantha... venite... la signorina non vuole togliersi i peli sul sedere....
Non lo poteva accettare.
- Ma quando poi ti metti il tanga questi si vedono
- Non uso il tanga
- E il perizoma?
- Ma non al mare!
- Uh.. Phàmela, Samantha. Vanda... non usa il perizoma al mare...
In realtà una volta, quando ancora non parlavo il sanscrito e non praticavo la medicina ayurvedica, quando i miei doscha non erano ancora allineati in perfetto equilibrio armonico con le forze energetiche del mio organismo di natura trascendentale, una volta l'ho messo.
Il perizoma. Al mare. Giuro. Faccio outing. Però ero in Sardegna e accanto a me c'era una vecchia di 136 anni in topless e allora tutto era permesso, eh.. l'età dell'oro.
Poi mi sono bruciata le chiappe, gravemente, seriamente, in modo ingestibile, da pomata contro le ustioni di terzo grado comprata in farmacia e pagata quanto un mese d'affitto.
Accesa un'altra sigaretta. Cattivo odore dalla lettiera del gatto, anzi, proprio puzza di merda.
Forse vado dal bengalese a fare colazione, così parlo inglese, cioè lui parla con me in inglese e io dico delle ammarronate spaventose, ma lui mi insegna... solo che loro non dicono la V, non riescono, gli si appiccicano le labbra, la V è uno scoglio insormontabile per il bengalese delle fotocopie, è qualcosa di simile solo alla R per i cinesi, alla Q per i tedeschi, ai PAX per Prodi.
Poi in sella al mo Free che soffre attualmente di gelosia. ( per via della Bici).
Comprata tisana squaglia buchi sul culo. Buona, particolare, una merda!
L'erborista alta 1 metro e trenta per 180 Kg cerca di convincermi a optare per la tisana alla liquirizia.
- Ma è sicura? io vorrei piuttosto qualcosa con ananas e finocchio
- Fidati! la prendo io da 20 anni
- Ok, allora prendo quella al finocchio.
Qualche link per il buon umore giornaliero.

Dizionario Italiano- Romanesco

Dizionario Inglese- Romanesco

Mc Gyver

P.S Saluti da Gesù Cristo nello sgabuzzino